Massoterapia

Come il necessario bisogno di movimento anche il massaggio è una pratica molto antica quanto la storia dell’uomo stesso.

Oggi possiamo definire la massoterapia come l’insieme di varie tecniche di massaggio terapeutico di muscoli e di tessuti connettivali, per trattare o prevenire patologie dell’apparato muscolo-scheletrico agendo sui sistemi muscolare, nervoso e linfatico. 

Ma ancor più semplicemente, il massaggio è un gesto spontaneo che tutti noi rivolgiamo ad una parte del corpo che non funziona più a dovere e crea disagio.

Cosa facciamo quando abbiamo mal di pancia? O ancora, quando abbiamo i piedi indolenziti dopo una lunga giornata di lavoro? Istintivamente, andremo a massaggiare quella parte del corpo che ha attirato la nostra attenzione, vuoi per affaticamento, irrigidimento, debolezza o dolore. 

Affidarsi alle mani esperte del nostro Massoterapista è un consiglio che diamo a prescindere dall’obiettivo che ci si pone in palestra. A guidare queste mani ci sono infatti anni di studi, pratiche, approfondimenti, scoperte e tante, tantissime persone a testimonianza della loro efficacia. 

Ora anche in centro a Padova, all’interno dello Studio Duomove, c’è uno spazio dedicato al massaggio, in cui potrai trovare finalmente una risposta alle tue esigenze.

La prima seduta prevede una fase preliminare, nella quale il massoterapista svolge un’indagine sullo stato di salute. Questa fase è fondamentale per permettere al terapeuta di stabilire le cause e la terapia da applicare nelle sedute successive. 

Le terapie proposte sono: 

  • Massoterapia decontratturante
  • Massoterapia miofasciale
  • Massoterapia sportiva
  • Linfodrenaggio
  • Trattamento manuale dell’addome
  • Riflessologia plantare
  • Massoterapia connettivale
  • Body work strutturale e riequilibrio posturale
  • Taping neuromuscolare
  • Digitopressione trigger point

Il massaggio può apportare un notevole beneficio in caso di malattie dell’apparato locomotore, malattie reumatiche, malattie neurologiche periferiche (paralisi, disturbi trofici, spasticità) e centrali (stress, insonnia, alterazioni psichiche, esaurimento, lieve depressione). 

A seconda dell’effetto desiderato, si può:

  • ottenere una muscolatura più rilassata (es. massaggio decontratturante)
  • ottenere una muscolatura più reattiva e calda (es. massaggio sportivo)
  • avere una stimolazione o un rilassamento del sistema nervoso (effetto analgesico)
  • migliorare la circolazione sanguigna e linfatica
  • migliorare le aderenze
  • rendere i tessuti più flessibili
  • migliorare il benessere psicologico

LA MASSOTERAPISTA

Elena Faccani

Specialista in massaggio terapeutico, massaggio sportivo e operatore sanitario in ambito terapeutico termale, con esperienza ventennale.

Galleria immagini